Il ciuffo dei finocchi ci dice se il finocchio è fresco!

Non tutti sanno che il ciuffo dei finocchi non solo dimostra la freschezza del finocchio stesso (il ciuffetto è la prima cosa che inizia a seccare) ma può anche essere utilizzato in vari modi.

coltivare-finocchi_ng3

Come erbetta aromatica o al posto del finocchietto selvatico per insaporire minestrone, zuppe o anche frittatine fatte con le nostre uova.

Noi lo utilizziamo per fare un ottimo e delicato pesto per la pasta, mettendo il ciuffo a pezzetti dentro un mixer insieme ad un cucchiaio di pinoli, parmigiano grattugiato, sale, pepe e il nostro olio extra vergine.

Se invece preferite un sapore più deciso si può utilizzare pecorino (quello di Luigi Camilli) al posto del parmigiano.

Et voilà, ancora una volta non si scarta nulla!

 

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...